Roberto Frugone - Ultreia! (2002)

LA MACINA

Musica & parole di Roberto Frugone – Tutti i diritti riservati ® S.I.A.E.

Ma che belle le sere di maggio,
quelle primavere di speranze e di coraggio
coi ciliegi in festa ed ogni sabato al villaggio.
Ma in uno scoppio di grano sarà quasi luglio,
perché quasi tutto qui, che sia lupo o agnello,
semina o raccolto, va veloce così.

Ci passa un aratro chiamato “dolore” sui tuoi campi di gramigna e di riso,
nella tua vigna ci passa un fattore che gira la macina.
E io ci semino a mano dei pezzetti d’amore sui tuoi campi di gramigna e di riso,
li butto sognando, come il tuo fattore, gira la macina e diventano pane.

Ma che bella sarai di settembre,
coi seni levigati e una promessa nel ventre
ed i miei occhi incendiati come la torcia di chi attende.
Sarò lieve su di te come il nevischio di gennaio,
se deciderai di prendermi sarai tu il mio calendario,
la stufa accesa di dicembre e la gran provvista nel granaio.

Mentre passa un aratro chiamato “dolore” sui tuoi campi di gramigna e di riso,
nella tua vigna ci passa un fattore che gira la macina.
E io ci semino a mano dei pezzetti d’amore sui tuoi campi di gramigna e di riso,
li butto sognando, come il tuo fattore, gira la macina e diventano pane.

Com’è bello transitare sul mondo:
essere di passaggio, saper togliere le tende
e innamorarsi della vita, delle sue e delle tue gambe.
Passeranno cento lune sugli imperi e le capanne
ci seppelliranno entrambi come sassi tra le onde
ma i miei occhi sul tuo cuore, quelli resteranno in fiamme.

Perché passa l’aratro, passa il dolore sui tuoi campi di gramigna e di riso,
nella tua vigna ci resta il fattore che gira la macina
ed io, che butto sognando i miei pezzetti d’amore
sui tuoi campi di gramigna e di riso.
Di questo si vive, di questo si muore:
gira la macina… gira la macina…
Gira la macina e saremo pane.

(dall’album Ultreïa! – cd con 11 tracce originali prodotto da Roberto Frugone nel 2002)

MUSICISTI

Maurizio Ghirlanda – armonica
Claudio Borghi – chitarra folk
Roberto Frugone – voce, pianoforte, tastiere
Fabio Cassetta – basso
Enrico Di Bella – batteria, percussioni
Valerio Bottari – chitarra elettrica
Olivia Bertagna – voce

LA MACINA (AGRISOLO ACUSTICO 2017)

Roberto Frugone - Ultreia! (2002)

ULTREÏA! (2002)

  1. La macina
  2. Blue samba
  3. Il mio nome
  4. Pesca pescou
  5. Spostamenti sul confine
  6. Mi hanno parlato di autunni
  7. L’ultima parola
  8. Mille franchi
  9. La ballata del giglio
  10. Un giorno sulla terra
  11. Ultreia!

CREDITI

  • Musiche e parole di Roberto Frugone
  • Arrangiamenti di Claudio Borghi e Fabio Cassetta
  • Registrato e mixato da Enrico Pianigiani
  • Dipinti, disegni, foto e grafica di Maria Rocca
  • Prodotto da Roberto Frugone
  • ℗ 2016 Dughero Paolo Edizioni Musicali