Ieri mattina, presso il Liceo Artistico Luzzati di Chiavari, si è tenuto un incontro dal titolo “Personal Branding: un’opportunità per il futuro” con un affermato professionista del mondo digitale: Antonio Incorvaia, coordinatore e docente del Master in Digital Media Management dello IED – Istituto Europeo di Design di Milano. La conferenza ha avuto come argomento il personal branding, ovvero “il modo con cui raccontiamo noi stessi e costruiamo la nostra identità pubblica” in particolare attraverso gli strumenti che la rete internet mette a disposizione.

Quest’appuntamento, organizzato da noi educatori e animatori del Centro Giovani Chiavari in collaborazione con il Liceo Luzzati, fa parte di una serie di incontri con professionisti del web all’interno del progetto Cittadinanza Digitale – consapevolezza e senso critico nell’era del web, su cui abbiamo fortemente puntato nell’ultimo anno e  che il video qui sotto illustra bene.

Molto interessante, a questo proposito, è stato l’incontro di qualche giorno fa con Alessandra Ferlenga, progettista web del portale Giovani Protagonisti di Regione Liguria e  si preannuncia tale quello previsto per venerdì prossimo 31 maggio con l’educatore esperto di social media Stefano Aliquò.

Con il collega Fulvio Di Sigismondo abbiamo ideato e condotto una serie di lezioni d’aula al liceo e di laboratori al Centro Giovani che, grazie a un’entusiastica partecipazione dei ragazzi, ci hanno permesso di trattare argomenti quali i rischi e le potenzialità del web, l’apertura e la gestione di blog con la piattaforma WordPress, le principali tecniche di videomaking e podcasting, in sintesi un piccolo viaggio a 360° nel mondo della cultura digitale.

Antonio Incorvaia, noto come autore di alcuni libri di successo tra cui Generazione mille euro (da cui è stato tratto l’omonimo film) e School Rocks ha collaborato con SmemorandaCioè e molti progetti editoriali e formativi per ragazzi.

Ieri mattina, con linguaggio semplice e preciso e il supporto di una efficace slide di contenuti e immagini di cui ho riportato alcuni passaggi significativi nella galleria immagini, Incorvaia ha delineato i contorni del personal branding, mezzo potente e poco conosciuto per l’espressione e la creatività personale, ma soprattutto per la costruzione di un futuro professionale.

Mi ha colpito la chiarezza nell’esposizione e la quantità e qualità di contenuti trasmessi che hanno raggiunto i ragazzi e in particolare la puntuale differenziazione tra obiettivi concreti e sogni fumosi, che, senza nulla togliere a quel bisogno di volare alto che tanto deve contraddistinguere la condizione giovanile, ha trasmesso ai ragazzi fiducia nelle loro potenzialità e strumenti per fare.

Ho respirato aria fresca di futuro e uno schiaffo, gentile ma deciso, ai soliti detrattori delle nuove generazioni. Ho avuto la sensazione che camminare nel mondo della cultura digitale, su quel crinale che unisce  passioni e competenze diverse verso cui ho virato da qualche anno concentrandovi le energie creative del mio bagaglio di artista e quelle sociali del mio lavoro di animazione, si stiano lentamente rivelando una pista percorribile e ricca di occasioni di crescita.

Quindi grazie ad Antonio, grazie ai professionisti che hanno accolto l’invito, grazie al Liceo Luzzati e al Centro Giovani Chiavari che hanno permesso tutto questo e grazie a voi, ragazzi: vento in poppa avanti così!

BIBLIOGRAFIA CONSIGLIATA
A. Incorvaia, S. Moriggi – School Rocks (San Paolo)
A. Incorvaia, A. Rimassa – Generazione Mille Euro (Rizzoli)
L. Centenaro, T. Sorchiotti – Personal Branding (Hoepli)